Close

10 Febbraio, 2020

Tra i sogni di Paola

Un viaggio insieme, il connubio perfetto delle due metà che si prendono per mano giurandosi amore eterno in un racconto romantico che inizia con un “SI

Paola titolare de “Le spose di Paola” in Via Bologna 91/a (FE)

Oggi usciamo con una bellissima intervista a Paola, proprietaria di un negozio (che porta il suo nome “Le Spose di Paola”) d’abiti per matrimoni, a Ferrara. Prima di esporvi l’intervista che abbiamo preparato assieme, per voi, vorrei spiegare bene come mai abbiamo scelto proprio Le Spose di Paola.

Ho conosciuto Paola per caso e subito mi ha dato l’impressione di una persona che ama quello che fa. Come tra poco leggerete, per lei occuparsi dei futuri sposi “è una passione” e quando questo è vero si nota. All’interno del suo negozio troverete accoglienza e sostegno, sia per quanto riguarda gli abiti della sposa e dello sposo sia riguardante gli abiti da cerimonia, anche per i più piccoli. Il valore aggiuntivo sta nella scelta degli accessori, elementi anch’essi fondamentali: scarpe, guanti, cappelli, gioielli, borse e pochette, ogni elemento deve avere le giuste caratteristiche aggiungendo maggiore rilievo all’abito.

Ascoltando con attenzione ogni richiesta e tenendo conto di ogni fattore come il tipo di matrimonio, il tema, i colori, l’immagine che si vuole comunicare, i gusti e la personalità della sposa, propongono abiti in linea con le vostre esigenze, coronando un sogno che diventa realtà. La continua ricerca stilistica, l’utilizzo di tessuti esclusivi, la qualità delle confezioni scelte e dei tagli sartoriali, conferiscono ad ogni modello caratteristiche uniche.

Ciao Paola iniziamo spiegando chi sei e di cosa ti occupi.

Ho deciso di fare questo lavoro per un sogno. Come forse è successo a molte ragazze, quando ero piccola, desideravo indossare un bellissimo abito da sposa e sentirmi una principessa nel mio giorno speciale. Crescendo il sogno non è cambiato, è diventato sempre più reale e, dopo anni di preparazione nel settore, ho deciso di fare quello che per me è ed era il lavoro più bello ed emozionante di tutti. Per me riuscire a realizzare il sogno di ogni sposa e sposo è una grande soddisfazione. “Il mio lavoro è fatto di passione quindi per me non può essere definito tale”.

“Ogni sposa è unica e i dettagli sono molto importanti…”

La calzatura giusta “Le spose di Paola”.

Nel blog abbiamo spesso trattato argomenti inerenti alla moda, al tema o all’acconciatura migliore per il miglior giorno in assoluto ma, secondo la tua esperienza professionale, con il cliente, sopratutto con la sposa, a cosa bisogna prestare maggiore attenzione?

Quello che ho imparato durante i mie anni di lavoro è che con la clientela, donna o uomo che sia, bisogna prestare attenzione a quello che lei (se vogliamo riferirci alla sposa) desidera ma sopratutto a ciò che rappresenta a pieno la sua personalità. Entriamo in empatia con la sposa e cerchiamo di soddisfarla in ogni suo desiderio. Questo si ottiene soltanto mettendosi nei panni della persona che hai di fronte. La nostra particolarità come servizio è che noi ci occupiamo del complesso. Faccio un esempio per farmi capire meglio: molte volte succede che viene da noi una sposa e, dal momento in cui sceglie l’abito al giorno effettivo del matrimonio la sposa cala nettamente di peso. Noi in questi casi accompagniamo la sposa fino alla fine, ci occupiamo costantemente di mantenere l’abito perfetto, quindi interveniamo dove è necessario, per stringere o all’allargarlo.

Una domanda comune è sulle tempistiche di prenotazione sull’abito, quanto tempo prima la sposa dovrebbe prenotare il suo vestito?

Almeno 6 mesi prima così facilitate anche il lavoro degli atelier, che organizzandosi riescono a rientrare nei tempi giusti e a soddisfare in modo completo i sogni della sposa, in modo tale d’arrivare al giorno del matrimonio con tutto pronto e perfetto. Come vi ho detto prima, noi teniamo molto ai dettagli e per noi, coccolare gli sposi fino all’ultimo giorno, è fondamentale.

Quanto è cambiata la moda dal 2019 al 2020?

Atelier de “Le spose di Paola”.

Facciamo un attimo il punto della situazione. Al dil à delle mode in sé, certamente da tenere in considerazione, ogni anno le aziende propongono nuovi capi particolari e personalizzati per il Brand. Quest’anno va molto il tessuto glitterato, come le paillettes e i pizzi in 3D (che in pratica è pizzo in rilievo), frange e addirittura cristalli! Quest’anno sarà un anno sfarzoso.

Ultima domanda. Hai detto che per te il tuo lavoro è passione: mi piacerebbe sapere qual è la cosa che preferisci del tuo lavoro.

Si io amo il mio lavoro e non lo dirò mai abbastanza. Mi reputo molto fortunata per questo. Quando aiuti due persone per il loro matrimonio, molte volte s’instaura un rapporto di amicizia e fiducia, che si consolida anche dopo le nozze. Spesso mi è capitato che venissero a farmi vedere i propri figli o che semplicemente passassero per salutare. Questo mi fa capire che sto facendo un buon lavoro ed è molto gratificante, sia a livello personale che professionale.

Le spose di Paola

Le spose di Paola


Le spose di Paola

Se volete scoprire di più sull’atelier de “Le spose di Paola” visitate la pagina Facebook: Le spose di Paola  oppure andate a sbirciare il sito web